I migliori esercizi per tonificare gambe e glutei
Salute & Benessere

I migliori esercizi per tonificare gambe e glutei

Non nasconderti sotto a maxi gonne o pantaloni larghi perché non sei sicura della tua silhouette. Basta un po’ di impegno per eseguire i migliori esercizi per tonificare gambe e glutei, e indossare tutto quello che ti piace.

Inoltre, non si tratta solo di aspetto estetico. Eseguire una costante attività fisica aiuta la circolazione, combatte la ritenzione idrica e, di conseguenza, migliora anche l’aspetto della pelle. Non serve essere esperti, basta eseguire qualche movimento preciso per una certo numero di ripetizioni.

Gambe e glutei sodi con esercizi a casa

Non ti spaventare al pensiero di dover preparare la borsa della palestra: puoi fare tutto a casa. A patto che tu sia costante; è quella la formula segreta per conquistare ogni obiettivo prefissato.

LEGGI ANCHE: I migliori esercizi per dimagrire da svolgere a casa

Esercizio 1: lo squat

Il re degli esercizi per le gambe e i glutei è lo squat. Si parte in piedi, con le gambe aperte e le caviglie alla stessa distanza delle spalle. Le mani puoi poggiarle sui fianchi, oppure unirle all’altezza del petto. Se proprio vuoi aumentare la difficoltà, puoi tenere in mano un manubrio o una semplice bottiglia d’acqua.

Piega le gambe a 90 gradi, tenendo la schiena dritta e gli addominali contratti, poi risali. Non è necessario eseguire lo squat velocemente, anzi; puoi anche restare in posizione per 2 o 3 secondi. Ripeti per 20 volte, due sessioni.

Esercizio 2: gli affondi

Per rassodare le cosce, il segreto sono gli affondi. Parti sempre in piedi,  con le gambe una davanti all’altra leggermente divaricate. Piega il ginocchio della gamba davanti, tenendo la schiena dritta e senza ruotare il bacino. Fai 20 ripetizioni, poi cambia la posizione delle gambe e ripeti.

Esercizio 3: donkey kick

Il calcio dell’asino, in inglese donkey kick, è l’esercizio da ripetere costantemente per un fondoschiena tonico e sodo. La prima posizione è in ginocchi, , con le mani appoggiate a terra sotto le spalle. Mantieni la schiena dritta e la ginocchia leggermente divaricate.

Inspira e, al momento dell’espirazione, slancia una delle due gambe all’indietro, senza curvare la schiena. Ripeti 20 slanci per ogni gamba, prima una e poi l’altra.

Esercizio 4: la ballerina

Se da piccola hai indossato il tutù, sarai già pronta per la posizione di partenza di questo esercizio, utilissimo per rassodare glutei e cosce. Comincia stando in piedi, gambe chiuse e ginocchia tese, punta delle dita girate verso l’esterno, talloni che si toccano. Meglio se ti appoggi con una mano alla parte o a una sedia. Sposta il peso su una gamba (se sei appoggiata, la stessa della mano che mantiene l’equilibrio) e slancia l’altra gamba: prima 10 volte in avanti, poi 10 volte lateralmente, infine 10 volte all’indietro. Bacino, busto e spalle devono restare fermi. Poi ripeti con l’altra gamba.

Vuoi un fisico da étoile? Ora conosci il loro trucco.

Potrebbe interessarti anche